Support Programme

Itapa fornisce il servizio di Support Programme esclusivamente agli operatori soci sostenitori che ne facciano richiesta. I peer e gli aviation psycholgist attivi nel programma, sono volontari.

PROGRAMMA DI SUPPORTO  DEFINIZIONE

 

Un programma di supporto è un insieme di misure che gli operatori devono porre in essere per consentire, agevolare ed assicurare l’accesso dei piloti, dei controllori del traffico aereo, al supporto dei pari o, se del caso, al sostegno di un professionista della salute mentale al fine di affrontare e superare eventuali problemi che possano pregiudicare la capacità di esercitare in sicurezza i privilegi della loro licenza. 

Scopo di un programma di supporto è la prevenzione dei possibili effetti psico fisiologici dello stress sul benessere della persona (professionista operativo). L’attuazione di un programma di supporto consente di aiutare le persone in modo proattivo nella costruzione di sistemi di protezione personale agli stress della vita quotidiana, garantendo lo sviluppo di una capacità di resistenza agli stessi.

Nelle situazioni di crisi, in cui il picco di stress comunque arriva, i programmi di supporti offrono immediati protocolli che consentono alla persona di mettere in atto e sviluppare la propria resilienza e di recuperare in un breve lasso di tempo le proprie capacità di funzionamento e di superamento dello stato di crisi, senza avere impatti sulla propria salute psico fisico sociale.

Quando i programmi di supporto non sono sufficienti a garantire il recupero rapido della persona, si procede con il continuum di cura, esterno al programma ITAPA stesso, per il tempo necessario a garantire il recupero della persona coinvolta. Il continuum di cura si può configurare sotto forma di percorsi di trattamento psicoterapeutici o avvalersi di specifici team medici specializzati.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI – Regolamento della Commissione (EU) 2018/1042, CAT.GEN.MPA.215 Programma di sostegno, che ha emendato il Regolamento EU 965/2012.

– Regolamento della Commissione (EU) 965/2012, Air Operation Regulation, relativi metodi accettabili di rispondenza e materiale guida di cui alla ED Decision (EASA) 2018/012/R del 21 novembre 2018.

– Codice della Navigazione art. 732.

– Regolamento Medico ENAC ed. IV del 12 marzo 2018 “Organizzazione sanitaria e certificazioni mediche d’idoneità per il conseguimento delle licenze e degli attestati aeronautici”.

– REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2020/745 del 4 giugno 2020.

– REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati o Regolamento GDPR)

– Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali, recante disposizioni per l’adeguamento dell’ordinamento nazionale al regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.”

– Nota Informativa 2020-028 del 30 luglio 2020, ENAC CAT.GEN.MPA.215 Support Programme.

– L.18 Febbraio 1989, n.56: Ordinamento della Professione di Psicologo.

– Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

 

RUOLI e PROFILI COINVOLTI

Nel PROGRAMMA DI SUPPORTO sono coinvolti, i seguenti profili:

A.  I pari: nel contesto di un programma di supporto “un pari” è un collega che condivide qualifiche ed esperienze professionali comuni ed ha riscontrato situazioni, problemi o condizioni simili con il personale che richiede assistenza. Il pari per ricoprire tale ruolo riceve idonea formazione.

       I pari ITAPA sono certificati ICISF International Critical Incident Stress Foundation

       I pari ITAPA sono qualificati al protocollo ITAPA per il benessere psico-fisico

       I pari ITAPA sono professioni che operano nei diversi ambiti del settore aviazione.

B.  Aviation Psychologist team: è composto da psicologi iscritti all’albo che hanno la qualifica e la formazione idonea per lavorare in un programma di supporto e che possono assumere il coordinamento di tutto o di parte di esso. Nell’ambito del programma di supporto ITAPA, è previsto un team di almeno due Aviation Psychologist (AP), costituito da un AP OAP (Occupational Aviation Psychologist) e un AP CAP (Clinical Aviation Psychologist) che operano in stretta collaborazione tra loro. Ciascuno per il proprio ambito di competenza opera all’interno di ITAPA secondo le seguenti attività:

  • OAP: contribuzione allo sviluppo, implementazione e coordinamento del programma di supporto;
  • CAP: attività di diagnosi psicologico-clinica;

Entrambe le figure sono un riferimento per i peer che possono rivolgersi loro, in caso di necessità di consulenza relativa al processo di presa in carico della risorsa.

I peer si possono altresì rivolgere agli AP a fini preventivi e per il mantenimento del proprio stato di salute psico-fisica.